athens-today.com by Demetrio Rizzo
Athens Metro

La metropolitana di Atene è un vero e proprio gioiello da annoverare tra i siti ateniesi da non perdere, visto che tra l'altro viene sempre più spesso definita come una delle più belle ed originali metropolitane del mondo!

"Un vero e proprio museo d'arte antica e contemporanea sotto la città", "un salotto", "un ambiente ultra moderno", "un metropolitana unica al mondo", "un servizio impeccabile", sono solo alcune delle frasi che si sentono pronunciare dai visitatori e giornalisti stranieri che hanno avuto modo di utilizzare la metropolitana ateniese. Ma non solo, sulla base di una ricerca proposta dall'IOBE in collaborazione con EOQ (Organismo Europeo per la Qualità), la metropolitana ateniese è risultata la prima in Europa sia per la qualità del servizio offerto (indice EPSI - European Performance Satisfaction Index) che per la soddisfazione della clientela (indice CSI - Customer Satisfaction Index)!

Athens Metro A differenza di quanto si è abituati a vedere all'interno delle metropolitane del resto del mondo, nelle stazioni dell'Attikò Metrò (così si chiama la metropolitana di Atene ed anche la società che gestisce le due nuove linee) non si vedono graffiti, piastrelle sporche o mendicanti ma solo muri in marmo e pavimenti in granito sempre candidi che, in ambienti puliti e luminosi, ospitano diversi ritrovamenti archeologici usciti alla luce durante gli scavi per la sua realizzazione.

Athens Metro Inoltre nelle sue stazioni si ha spesso la possibilità di assistere a diverse mostre d'arte, dove vengono esposte importanti realizzazioni di artisti greci contemporanei (quali Giorgos Zoggolopoulos, Yannis Moralis e Chryssa). Insomma un vero e proprio museo dove arte antica e moderna convivono in un ambiente dal fascino indescrivibile.

Un salotto d'arte sotto la città, che rende gli spostamenti ad Atene un esperienza unica e piacevole come da nessun altra parte al mondo.

Tutto questo è quotidianamente protetto da moderni impianti di sicurezza, squadre di pronto intervento, agenti, personale qualificato e dal divieto assoluto di fumare, mendicare, vendere, etc.

Athens Metro La metropolitana di Atene, costruita a 40 metri sotto terra per evitare di intaccare gli strati archeologici di cui la città è piena, oltre ad essere quindi un perfetto modello in fatto di tecnologia, efficienza e pulizia, è anche un vero e proprio museo da annoverare tra le decine di musei offerti dalla città.

Tra le sue più belle stazioni è impossibile non menzionare quelle di Sidagma (ricca di testimonianze archeologiche) e di Monastiraki che, all'interno di uno splendido edificio neoclassico di fine '800, ospita un'interessantissima sala in cui è possibile ammirare (attraverso lastre di vetro) l'antico letto del fiume Eridanos così come scorreva più di 2500 anni fa.

Athens Metro Tutte le sue stazioni dispongono di ascensori di cristallo che sbucano dal sottosuolo e che consentono a disabili ed anziani di raggiungere direttamente ed in assoluta comodità il livello dei treni.

Athens Metro La metropolitana di Atene è costituita da 3 linee: la vecchia linea 1 gestita dalla società ISAP che percorre la città da sud (partendo dal porto del Pireo) a nord (arrivando all'elegante sobborgo di Kifisià) con 25 stazioni e 26,5km di lunghezza e le nuove linee 2 e 3 gestite dall'Attikò Metrò che attraversando tutto il centro storico raggiungono a nord l'aeroporto internazionale e a sud il quartiere di Iliupoli (29 stazioni in 45,3km di lunghezza).

Athens Metro La linea 1 (verde) risale alla fine del 1800 ed è la più vecchia della città oltre ad essere tra le prime costruite in Europa. Nata inizialmente come linea suburbana (infatti è quasi interamente in superficie), nel 1930 si trasforma in vera e propria metropolitana con la costruzione delle 3 stazioni sotterranee del centro (Monastiraki, Omonia, Attiki). Questa linea, che negli ultimi anni ha subito un profondo restiling, offre oggi al suo pubblico un look molto originale composto da stazioni policrome molto diverse l'una dall'altra e caratterizzate tutte da una forte presenza di opere d'arte contemporanea. Inoltre dispone anche di alcune stazioni antiche e perfettamente ristrutturate che sono tra le prime realizzate e risalgono alla fine del XIX secolo. (vedi quelle del Pireo, di Omonoia e di Monastiraki). Athens Metro

Le nuove linee 2-3, gestite dall'Attikò Metrò, sono sicuramente quelle più famose ed impressionano per il loro stile minimalista e ultramoderno composto da sale candide, ordinate, luminose, belle e ricche di esposizioni di oggetti archeologici ma anche di artisti contemporanei. Sono quindi il mezzo ideale per raggiungere tutti i principali siti del centro storico di Atene. In particolare:

  • attraverso la linea 2 (rossa) è possibile raggiunge l'Acropoli e l'Olimpion, Piazza Sidagma, l'Accademia di Atene, il grande e centrale viale Panepistimiu, Piazza Omonia e la stazione dei treni (Larisis). In futuro è prevista la sua estensione fino al quartiere balneare di Glifada raggiungibile attualmente attraverso la nuova linea Tram.
  • attraverso la linea 3 (blu) si raggiunge Piazza Sidagma, l'elegante viale Vasilis Sofias e i sui musei, il palazzo della musica e l'Aeroporto Internazionale di Atene.


L'Atene del XXI secolo
www.athens-today.com
©2004 by Demetrio Rizzo
Tutti i diritti riservati.
Contatta l'aurore.